Parma, 28 giugno 2022Corradone Marvasi era un tifoso esemplare della nostra squadra ed era un punto di riferimento per tutta la comunità Crociata.

Lo era, perché andava oltre.

Lo era, perché impersonava totalmente lo spirito comunitario e collettivo. Mettendosi sempre a disposizione, volontariamente, a favore di ogni iniziativa che coinvolgeva il club e la sua città.

Il Parma Calcio 1913 ha voluto presentare la Campagna Abbonamenti 2022/2023 al circolo Aquila Longhi, che era il fulcro di tutte le attività di Corradone.

Per ricordare, a poche settimane dalla sua triste scomparsa, questo suo animo.

Per non disperderlo. Per tramandarlo. Con un’iniziativa che ogni anno diventerà tradizione.

Il Parma Calcio 1913, ogni stagione, donerà un abbonamento all’abbonato più giovane e al meno giovane di quella precedente, perché il senso di appartenenza di Corradone, ogni anno, al di là del risultato sul campo, erano esemplari anche durante la Campagna Abbonamenti.

La promuoveva con spontaneità, con la sua identità Crociata, nell’ambito della sua famiglia, dei suoi amici, in tutta Parma.

Il Parma Calcio 1913, oggi, immerso nella parmigianità dell’Aquila Longhi, nel nome di Corradone ha donato un abbonamento per il campionato 2022/2023 ad Aida Salati, tre anni d’età, e a Pietro Zanoni, novant’anni d’età.

Sono gli abbonati più giovane e meno giovane della scorsa stagione. Entrambi nei settori più popolari dello stadio Tardini, rispettivamente in Curva Nord e in Tribuna Est.

Il Parma Calcio 1913 ha consegnato loro anche una maglia Crociata personalizzata, insieme a Walter Marvasi, il figlio di Corradone, che ha detto: “Ringrazio il Parma e ringrazio tutti di essere qui, ho poco da dire, perché basta quello che avete detto voi. Non c’è altro da aggiungere“. Commozione e applausi, la sala si riempie di orgoglio e di ricordi. E Stefano Perrone, il nostro direttore operativo, sottolinea: “Ti regaliamo questa maglia, ma dentro questa maglia c’è il Parma e la città di Parma, tutto ciò che amava tuo papà Corradone“.