Parma, 17 agosto 2022 – Delle trasferte di campionato allo stadio Renato Curi, dove il Parma Calcio tornerà sabato 20 agosto (ore 20:45) per la seconda giornata di Serie B 2022/2023, nella Storia Crociata una in particolare rimembra un felice ricordo.

Rimanda alla primavera di venticinque anni fa, quella stagione che condusse la nostra squadra, allenata da Carlo Ancelotti, con un’incredibile cavalcata nel girone di ritorno, al secondo posto in Serie A, allo Scudetto sfiorato di un soffio e alla nostra prima storica qualificazione alla Champions League.

La gara di domenica 9 marzo 1997 al Curi ne costituì un tassello.

Fu scritta tutta nei primi diciassette minuti di gioco.

I padroni di casa, che erano guidati in panchina da Nevio Scala, il quale aveva lasciato Parma qualche mese prima da leggenda del nostro club, passarono in vantaggio all’11’ con un gol del centrocampista Roberto Goretti, lanciato in area e bravo ad anticipare la nostra difesa (1-0).

Il tempo di posizionare il pallone al centro del campo e di riprendere a giocare sotto la direzione dell’arbitro Pierluigi Pairetto di Torino, che l’allora giovane Hernan Crespo, finalmente esploso dopo un periodo di adattamento al calcio italiano, pareggiò.

L’attaccante argentino, al 12’, servito in corsa da un bel filtrante del talentuoso centrocampista Pietro Strada, si inserì in area, superò il portiere Luca Bucci (altro ex della sfida con Salvatore Matrecano, Fausto Pizzi e Marcello Castellini) in uscita, avanzò, eluse un difensore, e concluse di destro a porta praticamente spalancata (1-1).

Il timbro lo appose, al 17’, forte e chiaro, come solo lui sapeva fare quando andava a rete, Massimo Crippa. Con un tiro di destro, potente e preciso, in diagonale, radente il terreno, scagliato dal limite dell’area perugina (1-2).

Il Parma Calcio, con quella vittoria, accorciò a meno cinque le distanze dalla Juventus capolista.

Al temine del torneo, il divario fu di soli due ‘famigerati’ punti …

Nelle foto: il tifo Crociato allo stadio Curi (qui sotto in festa dopo il secondo gol del Parma Calcio); Crespo e Crippa, i marcatori di giornata.