Parma, 30 settembre 2022 – Lo spazio temporary del Museo del Parma Calcio ‘Ernesto Ceresini’ allo stadio Ennio Tardini, angolo a tema che viene rinnovato periodicamente, da alcuni giorni è dedicato al primo e all’ultimo trofeo conquistati dal nostro club.

Sono la prima e la terza Coppa Italia che abbiamo vinto.

Entrambe furono alzate al cielo nel nostro Tardini, nelle gare di ritorno con la Juventus, dopo aver disputato gli incontri di andata allo stadio Delle Alpi di Torino.

Una è datata 1992, mentre l’altra 2002. In occasione delle ricorrenze del trentennale e del ventennale, oltre al ciclo di un decennio storico vincente, era doveroso celebrarle.

La temporary è costituita dal racconto testuale e dalla narrazione fotografica dei due percorsi che portarono a quei successi ed è impreziosita dai cimeli originali di quelle partite, custoditi e messi a disposizione dall’associazione Parma Museum Onlus.

La nuova mostra doveva essere inaugurata sabato scorso, nell’ambito di ‘Andiamo al Parma’, l’evento comunitario rinviato a causa del maltempo, in contemporanea alla presentazione della maglia celebrativa del 109^ compleanno del Parma Calcio, riproduzione della casacca con cui si conquistò la Coppa Italia 2002, i cui dettagli sono stati scelti dai tifosi con un sondaggio on line.

I visitatori del nostro Museo troveranno anche un’altra novità, riservata allo sviluppo del calcio femminile targato Parma Calcio con l’esordio in Serie A.