Noceto, 6 dicembre 2022 – 12^ Giornata di andata del Campionato Nazionale Serie A & B Under 17, sul campo 2 in sintetico del Complesso Sportivo “Il Noce” a Noceto, domenica 4 dicembre 2022, e in diretta streaming sul canale ufficiale YouTube Parma Calcio Settore Giovanile, il Parma batte il Napoli 4-2. La squadra di Mister Mattia Bernardi affianca al secondo posto (24) il Genoa (prossimo avversario), battuto 6-1 dal Bologna (quarto, 23), alle spalle della capolista Juventus (26).

Partita scoppiettante e piena di colpi di scena con sei gol e tre rigori accordati dall’arbitro Sig. Daniele Chindamo della Sezione A.I.A. di Como. Partono forte gli ospiti che già dopo 8 minuti passa in vantaggio grazie al penalty concesso per un fallo su Matteo Parisi chiuso nella morsa di Filippo Mengoni e Marlon Mena Martinez: dal dischetto trasforma Pasquale Stasi che spiazza l’estremo difensore ducale Nicola Testoni (0-1).
Il Parma accusa il colpo e fatica a prendere le redini del gioco, subendo la fisicità degli avversari. Al 39′, tra l’altro, il Parma rimane in dieci in quanto, pèr un fallo da dietro su Ciro Borrelli, Anthony Luppi Banchini si busca il rosso diretto. A questo punto la partita sembra compromessa, con i partenopei che cercano il colpo del ko approfittando della fatica dei padroni di casa nel riordinare le idee. Il primo tempo si chiude con il vantaggio degli ospiti 0-1.

Nel secondo tempo i Crociati tornano in campo completamente trasformati e cominciano a proporre il consueto gioco. Di conseguenza al 12′ st, meritato, arriva il pareggio: traversone di Antonio Castaldo per Melvin Ifeanyi Nwajei che di destro insacca alle spalle del portiere Domenico Puca (1-1).
Passano tre minuti (15′ st) e sempre dalla fascia sinistra Alessandro Cardinali crossa ancora per lo stesso Nwajei che anticipa Alfonso De Luca e segna il secondo gol ravvicinato che capovolge il punteggio (2-1).
Al 25′ st calcio di rigore per il Parma, accordato dopo che Francesco Sartori, servito da Melvin Ifeanyi Nwajei, viene atterrato in area da Salvatore De Crescenzo. È lo stesso numero 9 che si incarica del tentativo di trasformazione dagli undici metri, con portiere da una parte e palla nell’angolo opposto (3-1).
Passano cinque minuti (30′ st) e il direttore dell’incontro concede un altro rigore, questa volta ancora per il Napoli, per un fallo di mano nei 16 metri di Marlon Mea Martinez: dal dischetto Matteo Parisi non sbaglia, rimettendo in bilico il risultato (3-2).
A chiedere definitivamente la contesa (34′ st) ci pensa Alessandro Cardinali, che ribatte in rete un tiro di Andrea Gemello non trattenuto dal portiere Domenico Puca (4-2).

PARMA-NAPOLI 4-2 (12^ GIORNATA DI ANDATA CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A & B UNDER 17)
Marcatore: 9′ Stasi (rig.);12′ st e 15′ st Nwajei; 25′ st Sartori (rig); 30′ st Parisi (rig.), 34′ st Cardinali

PARMA – 1. Nicola Testoni; 2. Marlon Mena Martinez (38′ st 15. Tommaso ReDelleGandine), 3. Antonio Castaldo; 4. Roberto D’Intino, 5. Ettore Karol Nicolosi (Cap., 38′ st 14. Rares Daniel Fatu), 6. Anthony Luppi Banchini; 7. Melvin Ifeanyi Nwajei, 8. Filippo Mengoni (V. Cap.), 9. Francesco Sartori (28′ st 19. Christian Cozzolino), 10. Cosimo Marchesini (11′ st 18. Andrea Gemello), 11. Alessandro Cardinali (38′ st 20. Tony VIctory Erasmus). Allenatore: Mattia Bernardi
A disposizione: 12. Manuel Moretta; 13. Manuel Andreotti, 16. Marcello Calestani, 17. Mattia Legati

NAPOLI – 1. Domenico Puca; 2. Mattia Puzone (17′ st 14. Salvatore De Crescenzo), 3. Alfonso De Luca; 4. Ciro Borrelli (31′ st 16. Ernesto Ballabile), 5. Mattia Esposito, 6. Vittorio Gambardella (V. Cap.); 7. Pasquale Stasi (24′ st 18. GianDiego Pinzolo), 8. Emmanuele De Chiara, 9. Christian Raggioli, 10. Matteo Parisi, 11. Carmine Campanile (24′ st 19. Salvatore Borriello). Allenatore: Salvatore Galizia
A disposizione: 12. Andrea Petrone; 13. Vincenzo Sequino, 15. Domenico Avvisati, 17. Valerio Valentino,

Arbitro: Sig. Daniele Chindamo della Sezione A.I.A. di Como

Assistenti: Sigg. Riccardo D’Ambra e Abderraouf Thabet di Parma

Espulsi: al 39′ Luppi Banchini (fallo da dietro) e al 45′ il preparatore atletico Lorenzo Paz Crespo (proteste)

Ammoniti: Nicolosi, Sartori, Mena Martinez; Puzone, De Chiara, Raggioli, Esposito