Vinovo (TO), 19 dicembre 2022 – 1^ giornata del Girone di Ritorno del Campionato Nazionale Serie A & B Under 17, domenica 18 dicembre 2022, sul campo Campo in sintetico “Ale & Ricky” dello Juventus Training Center a Vinovo (TO) e in diretta streaming sul canale ufficiale YouTube Parma Calcio Settore Giovanile, la Juventus, in pieno recupero batte il Parma 1-0.

Partita sino alla fine ad alto tasso di emozioni, giocata alla pari da entrambe le squadre con i Crociati coraggiosi e mai domi, e risolta solo all’ultimo sospiro dal capitano bianconero Adam Boufandar che riesce a superare il muro alzato fino a quel momento dal portiere ducale Manuel Moretta e compagni.

Dopo una equilibrata fase di studio, la Juventus, nella prima frazione, col passare dei minuti inizia ad assumere un certo dominio territoriale e al 20′ è la prima a sbilanciarsi con Adam Boufandar, la cui conclusione centrale impegna Manuel Moretta; più nitida ancora, al 33′, l’occasione di Alessandro Ventre che scocca la sua freccia dal vertice dell’area piccola. Al 37′ di nuovo Manuel Moretta decisivo sul tentativo dalla sinistra di Diego Pugno.

Alessandro Cardinali, che assieme a Melvin Ifeanyi Nwajei sulla corsia opposta, già si era distinto per ficcanti ripartenze, allo scadere del primo tempo (43′) si costruisce la concreta possibilità di portare in vantaggio i suoi, ma solo davanti al portiere Radoslaw Dominik Zelezny, dopo la sponda area con Francesco Sartori, mette a lato. E così le squadre vanno al riposo sullo 0-0.

Subito dopo il rientro in campo per la ripresa, al 4′ st, Andrea Gemello sfiora di pochissimo la porta avversaria.

Col passare dei minuti cresce l’intensità della sfida con i 22 in campo che ci mettono grande spirito agonistico, soprattutto con i gialloblù che, convinti dei propri mezzi, si fanno preferire, trascinati da Alessandro Cardinali, macinando gioco come abitudine, affacciandosi diverse volte nell’area avversaria senza, tuttavia, riuscire a concretizzare le varie occasioni.

Il finale è incandescente: al 44′ st di nuovo sugli scudi Manuel Moretta che, con un tuffo plastico, salva miracolosamente su Filippo Grosso, in campo da una manciata di minuti. Quando ormai sembrava che la sfida si dovesse chiudere sul pari, nel secondo dei tre minuti di recupero (47′ st) la Juventus trova il  vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione di Francesco Crapisto e girata acrobatica di Capitan Adam Boufandar sotto l’incrocio.

L’1-0 premia sicuramente l’ottima prestazione dei padroni di casa, ma è altamente penalizzante per i meriti dei ragazzi di Mister Mattia Bernardi che, specie nella ripresa, per lunghi tratti si erano fatti preferire per la qualità della manovra.

Questo il commento post gara e il bilancio di fine Girone d’Andata, di Mister Mattia Bernardi:

JUVENTUS-PARMA 1-0 (1^ GIORNATA DI RITORNO CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A & B UNDER 17)
Marcatore: 47′ st Boufandar

JUVENTUS – 1. Radoslaw Dominik Zelezny; 2. Alessandro Ventre, 3. Filippo Pagnucco (38′ st 15. Lorenzo Giorgi); 4. Alessandro Bassino (V. Cap.), 5. Adam Boufandar (Cap.), 6. Riccardo Nobile; 7. Valdes Ngana (38′ st 18. Filippo Grosso), 8. Francesco Crapisto, 9. Diego Pugno (31′ st 19. Francesco Nuti), 10. Gabriele Finocchiaro (20′ st , 20. Giuseppe Balzano), 11. Lorenzo Biliboc. Allenatore: Raffaele Piero Panzanaro
A disposizione: 12. Lorenzo Piras; 13. Nicolò Meringolo, 14. Jacopo Scarpetta, 16. Alessandro Nisci, Giuseppe Balzano, 17. Ugo De Salvo

PARMA – 1. Manuel Moretta; 2. Marlon Mena Martinez, 3. Antonio Castaldo; 4. Roberto D’Intino, 5. Ettore Karol Nicolosi (Cap.), 6. Christian Cozzolino; 7. Melvin Ifeanyi Nwajei, 8. Filippo Mengoni (V. Cap., 17. Mattia Legati), 9. Francesco Sartori, 10. Andrea Gemello (38′ st 18. Cosimo Marchesini), 11. Alessandro Cardinali. Allenatore: Mattia Bernardi
A disposizione: 12. Nicola Testoni; 13. Manuel Andreotti; 14. Rares Daniel Fatu, 15. Tommaso ReDelleGandine, 16. Jacopo Petrolini, 19. Anthony Luppi Banchini, 20. Tony Victory Erasmus

Arbitro: Sig. Giacomo Rossini della Sezione A.I.A. di Torino

Assistenti: Sigg. Federico Maria Pastore e Lorenzo Gatto di Collegno

Ammoniti: Bassino, Mengoni

Recupero: 1’+3′