Collecchio, 4 gennaio 2022 – La neocrociata Nicole Arcangeli, 19 anni, secondo la UEFA, è una delle 10 giocatrici da tener d’occhio nel 2023, perché ritenuta in grado di sfidare le stelle già affermate.

L’attaccante, in forza al Parma Calcio Prima Squadra Femminile, unica italiana, è stata inserita dalla UEFA nella apposita lista poiché nelle finali di EURO WU19 in Repubblica Ceca ha raggiunto la vetta della classifica marcatori, unendosi all’albo d’oro che dal 2014 comprende Melvine Malard, Patri Guijarro, Marie-Antoinette Katoto, Stina Blackstenius e Vivianne Miedema.

I suoi cinque gol hanno mostrato quanto Nicole Arcangeli, cresciuta nel Riccione Calcio Femminile, sia pericolosa per le difese avversarie e le sono valsi la promozione nella prima squadra della Juventus, dove, nella scorsa stagione, ha collezionato due presenze. Ora proseguirà il suo percorso al Parma, dove è arrivata in prestito dai bianconeri. 

Le altre nove calciatrici da seguire, secondo la UEFA, sono: Mara Alber (GER, 17 anni – Hoffenheim), Serina Backmark (SVE, 19 – AIK), Esmee Brugts (NED, 19 anni – PSV Eindhoven), Laurina Fazer (FRA, 19 anni – Paris Saint-Germain), Signe Gaupset (NOR, 17 – Brann), Vicky López (ESP, 16 – Barcellona), Nina Matejić (SRB, 17 – Crvena zvezda), Ana Milović (SVN, 21 – Olimpija Lubiana), Katie Robinson (ENG, 20 anni – Brighton & Hove Albion).

Arcangeli EURO WU19 doppietta