Collecchio, 4 Gennaio 2022 – Riccione Calcio Femminile è un’affiliata al Parma Calcio: l’accordo è stato siglato oggi, mercoledì 4 gennaio 2022, al Centro Sportivo di Collecchio, alla presenza del direttore sportivo Domenico Aurelio e del responsabile del Settore Giovanile Femminile Crociato Federico Pangrazi oltre che del responsabile del Settore Giovanile bianco azzurro Filippo Migani e dell’allenatore della prima squadra Paolo Genovesi.

La collaborazione, che favorirà l’approdo al Parma dei migliori talenti della prolifica fucina del Riccione e il trasferimento in Romagna delle calciatrici in uscita dal vivaio ducale, è stato favorito dalla conoscenza e reciproca stima, consolidata negli anni, tra Federico Pangrazi e la presidente del Riccione Calcio Femminile Arianna Fabbri.

“Negli anni – spiega la presidente Fabbri – mi sono state sottoposte diverse proposte di collaborazione, ma per vari motivi nessuna mi convinceva: quando ho incontrato i dirigenti del Parma, sentendo le loro parole e guardando i loro sguardi, mentre mi illustravano un progetto comune a favore dello sviluppo del movimento, io, che ho sempre messo davanti a tutto e a tutti la crescita delle bambine, ho capito che potevo tranquillamente riporre la mia fiducia ed accettare, consapevole del fatto che la mia società, grazie a questo connubio, potrà continuare ad essere per loro un trampolino di lancio verso i palcoscenici più importanti del calcio femminile. Dopo tanti anni, io ho ancora la stessa voglia di fare crescere le bimbe trasmettendo loro dei valori: l’affiancamento ad una società come il Parma può solo che migliorare il nostro operato. E’ chiaro che per raccogliere bisogna prima seminare e poi avere pazienza, ma alla fine sono convinta che i frutti arriveranno per entrambe le nostre realtà”.

“L’auspicio è che l’accordo siglato oggi ci accompagni a lungo negli anni – afferma Federico Pangrazi – per poter offrire alle calciatrici della nostra regione un punto di riferimento importante, che possa garantire loro di esprimersi nel miglior contesto, idoneo alle proprie caratteristiche, nelle categorie di appartenenza e vicino a casa. Negli anni ho avuto modo di collaborare con Arianna Fabbri, trovando una interlocutrice dalla sensibilità e principi non comuni, che ha saputo consolidare la realtà del Riccione – unica società dilettantistica sul territorio declinata al femminile – da dove, non a caso, sono uscite importanti prospetti, tra cui, ad esempio, il nostro ultimo acquisto della prima squadra femminile in Serie A Nicole Arcangeli che proprio oggi è stata inserita dalla Uefa nella lista delle 10 giocatrici da tener d’occhio nel 2023. La collaborazione nasce tra le persone e prosegue attraverso comuni idee e progetti da sviluppare assieme, con al centro la crescita delle giovani calciatrici emiliano romagnole, offrendo loro il miglior percorso nelle categorie più opportune”.

Un proficuo allenamento congiunto tra la prima squadra del Riccione Calcio Femminile e la formazione Under 19 Crociata, sul campo 2 in sintetico del complesso sportivo “Il Noce” a Noceto, ha suggellato l’accordo di affiliazione.