Parma, 12 gennaio 2023 – La Storia Crociata, in Serie B, allo stadio San Nicola di Bari porta con sé il piacevole ricordo della partita dominata e vinta sabato 4 aprile 2009.

Fu lo snodo determinante verso la promozione in Serie A come squadra seconda in classifica.

Il campionato fu governato dalla capolista Bari, guidata da Antonio Conte.

Quel giorno il Parma, disposto alla perfezione in campo da mister Francesco Guidolin, le impartì una lezione di calcio, che valse il balzo decisivo nel proprio cammino verso la massima categoria.

Il successo (0-2) fu ipotecato con un primo tempo impeccabile.

Sbloccammo la gara al 15′ con un gol del centravanti Daniele Vantaggiato, che fu chiamato a vestire la nostra Maglia in gennaio.

La sua rete, siglata di sinistro, fu la conclusione di una serie di nostri tentativi sferrati in pochi secondi.

Un primo tiro dello stesso Vantaggiato fu respinto dal portiere biancorosso, il belga Jean François Gillet. Medesima sorte capitò a McDonald Mariga, che si vide intercettare il pallone sulla linea dal difensore Cristian Stellini. La sfera finì di nuovo sui piedi della nostra punta, il quale fece capitolare Gillet (0-1).

Il raddoppio, al 27′, fu opera del suo giovane compagno di reparto, Alberto Paloschi.

Paloschino segnò con un colpo d testa da manuale.

Fu il terminale di una bella azione impostata da Alessandro Budel a centrocampo e proseguita lungo la corsia destra dal fluidificante Damiano Zenoni, che poi crossò con precisione per il nostro attaccante (0-2).

La reazione del Bari fu ai minimi termini, mentre i Crociati andarono molto vicini alla terza marcatura in quattro circostanze.

La più clamorosa fu con il difensore centrale Massimo Paci, il quale centrò la traversa.

Imponendosi nello scontro diretto, il Parma si portò a un solo punto dal Bari in vetta, che non abdicava da sedici giornate.

Nelle immagini: il tifo Crociato al San Nicola; Vantaggiato in azione e festeggiato dai compagni dopo il suo gol; l’esultanza di Paloschi per il raddoppio, condivisa con Budel.