Parma, 18 gennaio 2023 – “Forza Parma!” è stato il grido che si è alzato al cielo dal Cinema Astra di Parma per celebrare e onorare la conclusione dell’iniziativa “Vetrina Crociata“, promossa e organizzata dall’Associazione “I Nostri Borghi”. Il presidente Fabrizio Pallini davanti a una platea di bambine, bambini e insegnanti, ha celebrato il finale dell’edizione 2022, accompagnato dal Managing Director Corporate crociato Luca Martines e da due leggende del calcio crociato: Marco Osio e Luigi Apolloni. Con l’aiuto dell’organizzazione del Parma Calcio, Pallini ha ringrazio il direttore operativo Stefano Perrone e lo SLO Giuseppe Squarcia, quest’ultimo componente anche della giuria artistica. Sono state consegnate le maglie crociate della Prima Squadra Maschile (con tanto di personalizzazione) e tutti hanno ricevuto un omaggio.

Fabrizio Pallini, presidente dell’Associazione “I Nostri Borghi”, ha dichiarato: “Siamo diventati un punto di riferimento dell’inverno e del Natale. Il Parma Calcio è molto importante per la città, per i bambini e i ragazzi, abbiamo voluto sviluppare questa iniziativa per i valori reali dello sport. Ma soprattutto coinvolgere le scuole, le comunità e le associazioni che sono parte fondamentale della nostra società. E in particolare quella locale. Lo facciamo da tempo e abbiamo riportato i valori della maglia crociata, del calcio e anche dei colori della città“.

La mattinata è stata allietata dal coro dei bambini, diretto dal maestro di musica Francesca Carra, che hanno cantato l’inno nazionale italiano, l’inno del Parma Calcio e un’altra canzone distintiva dei nostri tifosi. Poi sono stati consegnati i premi, dove Martines, Osio e Apolloni si sono alternati nella consegna delle maglie crociate.

Nel premio “artistico” ha vinto il Convitto Maria Luigia, poi il secondo posto all’Istituto Comprensivo Micheli e il terzo alla scuola elementare San Benedetto con le classi 1, 2 e 3 A.

Il premio “popolare” è andato alla scuola elementare “La Salle” di Parma, poi scuola media “Puccini” di Parma e I girasoli. Nei premi “speciali” ha vinto la scuola media Pelacani di Noceto con le classi 3B e 3D (premio Materiale povero, scenografia, ricerca ed ecologia) e la scuola elementare Pascoli di Poviglio con le classi 5 A e 5 B che ha primeggiato nel premio “Prosa e Poesia”.

A conclusione, la dichiarazione di Luca Martines, Managing Director Corporate del Parma Calcio: “Congratulazioni per il riconoscimento nazionale che ha ottenuto la manifestazione. Per noi è molto importante il territorio, così come stiamo dimostrando con le attività recenti che abbiamo fatto. Questa è una speciale, perché racchiude le scuole, l’associazionismo, i giovani, veramente molto bello e importante. Portano il calcio e la squadra della nostra città vicino ai giovani, questo permette di insegnare e trasmettere valori. Qui ci sono due esempi che hanno fatto la storia del nostro Club che lo dimostrano“.