Parma, 20 gennaio 2023 – La Storia Crociata delle partite di campionato allo stadio Ennio Tardini con il Perugia racconta, tra vari capitoli, quello in cui brillarono contemporaneamente due delle tante perle tecniche che Enrico Chiesa ed Hernan Crespo hanno fatto luccicare indossando la nostra Maglia.

Illuminarono, insieme, la sera parmigiana di sabato 27 febbraio 1999.

Emerse, in particolare, per tessitura dell’azione e finalizzazione, il gol che Enrico segnò al 43′.

Il terzino Paolo Vanoli, dopo una veloce discesa sulla corsia sinistra, confezionò un perfetto cross a rientrare in area, dove Chiesa colpì il pallone al volo con il collo del piede destro, infilandolo in rete sotto alla traversa.

Fu il raddoppio, dopo il vantaggio siglato sempre da lui, al 31′, trasformando un rigore concesso dall’arbitro per atterramento di Abel Balbo.

Il gioiello di Hernan, molto più ‘normale’, ma di indiscutibile gran classe, chiuse la gara all’81′.

L’hombre del gol della Storia Crociata trafisse sotto porta il portiere Andrea Mazzantini, inserendosi con istinto e cattiveria agonistica su una sponda di testa di Mario Stanic su una punizione profonda d Diego Fuser.

Crespo si elevò, stoppò di petto la palla e insaccò.

Al 60′ l’attaccante Cristian Bucchi aveva accorciato le distanze per gli ospiti.

L’incontro terminò 3-1. Questa vittoria consentì al Parma d salire momentaneamente al secondo posto della classifica di Serie A.

La nostra squadra avrebbe affrontato, dopo quattro giorni, l’andata dei quarti di finale di Coppa Uefa in trasferta a Bordeaux.

Nelle foto: il tifo della Curva Nord; Faustino Asprilla e Balbo, contrastato dall’ex Salvatore Matrecano, in azione; l’esultanza di Crespo sotto alla Nord; Chiesa, protagonista della serata, saluta il pubblico del Tardini quando viene sostituito nel finale di gara.