Parma, 24 gennaio 2023 – Il Parma Calcio, quest’anno, commemorerà il ‘Giorno della Memoria’ con un’iniziativa speciale.

Nel ricordo, come sempre, delle gesta e della storia umana del suo portiere degli Anni Quaranta, Renzo Cavallina, il quale fu Internato militare italiano (Imi) e prigioniero di guerra, nel campo di prigionia tedesco Stalag IIID di Berlino.

Negli anni scorsi ci si soffermava in un momento di raccoglimento e riflessione, dinanzi all’ingresso monumentale dello stadio Ennio Tardini, in Piazzale Risorgimento, dove nel 2021 è stata installata dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea una ‘pietra di inciampo’ a lui dedicata.

Stavolta si tratterà di un approfondimento. Si svolgerà nel pomeriggio di domani, mercoledì 25 gennaio, al Tardini, tra la sala stampa e il Museo del nostro club. Alle ore 16, in sala stampa, sarà presentato il libro ‘La scelta di Cavallina’. Interverrà l’autore, Lamberto Gherpelli.

Luca Martines, Managing Director Corporate del Parma Calcio, farà gli onori di casa.

Marco Bosi, Assessore allo Sport del Comune di Parma, porterà i saluti istituzionali.

Il nostro Capitano, Gianluigi Buffon, e il giornalista di Sky Sport, Matteo Marani, che è anche presidente della fondazione Museo del Calcio della Figc, qualificheranno l’incontro con i loro contributi e le loro esperienze.

La presentazione sarà coordinata da Giuseppe Milano, giornalista di Gazzetta di Parma e Tv Parma.

Contestualmente, nel Museo del Parma Calcio ‘Ernesto Ceresini’, sarà inaugurato un angolo che rende omaggio a Renzo Cavallina, il ‘gatto magico’ Crociato, protagonista di una scelta umana coraggiosa ed esemplare.

Nella slide: Cavallina in azione al Tardini. Qui sotto: uno dei pannelli del Museo del Parma a lui dedicati.