PROGETTO STADIO DI PARMA

• Il progetto del nuovo stadio di Parma intende rispondere a una molteplicità di esigenze, di natura innanzitutto sportiva, ma anche sociale, ambientale e urbanistica, che derivano dai fabbisogni, espressi o latenti, del Parma Calcio, della città, della tifoseria, dei residenti nell’area oggetto di intervento e, più ampiamente, della complessiva collettività parmigiana.

In maniera più generale, il calcio, oggi, richiede standard infrastrutturali di una qualità più alta per garantire al proprio tifoso un’esperienza migliore sotto tanti punti di vista: engagement, servizi, fidelizzazione, sicurezza. Il Parma Calcio necessita, pertanto, di una struttura sportiva moderna ed efficiente, con elevati requisiti di sostenibilità ambientale ed energetica, che ne potenzi la capacità competitiva in ambito internazionale, consolidandone il posizionamento sportivo in Italia e in Europa. Un progetto che pone al centro il concetto di “sostenibilità” in tutte le sue eccezioni:

  • sostenibilità Sociale;
  • sostenibilità Ambientale;
  • sostenibilità Energetica;
  • sostenibilità Economica.

Per maggiori informazioni, scarica di seguito: IL DOSSIER DI PROGETTO “NUOVO STADIO DI PARMA”

PERCORSO DI PARTECIPAZIONE “STADIO DI PARMA”

• Il percorso di partecipazione nasce per far conoscere il progetto di rigenerazione dello stadio Ennio Tardini. Lo scopo della partecipazione è dare a tutti un’informazione completa sul progetto, garantendo un confronto con i progettisti, al fine di raccogliere osservazioni, criticità, proposte da condividere con il proponente dell’opera, il Comune di Parma, che saranno valutate e potranno andare a integrare il progetto in ottica migliorativa. Il processo è progettato e guidato da un coordinatore della partecipazione, figura imparziale che ha il ruolo di favorire il confronto e la partecipazione, definire le attività e gli incontri, predisporre il piano di comunicazione e redigere la relazione conclusiva, da sottoporre all’amministrazione comunale.

Qui l’accesso a tutte le informazioni per prendere parte al percorso partecipativo: www.stadiodiparma.it